Che cos’è l’errore di stato di alimentazione del driver Windows 10 – Come posso correggere l’errore di stato di alimentazione del driver Windows 10

Finestre di errore dello stato di alimentazione del driver

Se ricevi un messaggio di errore relativo allo stato di alimentazione del driver su Windows

Una delle cause più comuni degli errori di stato di alimentazione del driver sono i driver obsoleti o corrotti.Se i driver del tuo computer non sono aggiornati, può causare tutti i tipi di problemi, inclusi gli errori di stato di alimentazione del driver.Per aggiornare i driver, apri Gestione dispositivi (premi il tasto Windows + R e digita devmgmt in Esegui), trova il dispositivo difettoso, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Aggiorna software driver….Se è disponibile un driver aggiornato per il download, segui le istruzioni per installarlo sul tuo computer.Riavvia il PC e verifica se questo risolve il problema.

Un’altra possibile causa degli errori relativi allo stato di alimentazione del driver sono le impostazioni di gestione dell’energia errate in Windows

Se nessuna di queste opzioni ha funzionato per te, prova a ripristinare il tuo sistema a un punto precedente utilizzando SystemRestore. Ciò annullerà tutte le modifiche recenti che potrebbero causare il problema. Per utilizzare SystemRestore, aprire il Pannello di controllo> Tutti gli elementi del pannello di controllo> Ripristino> Aprire Ripristino configurazione di sistema. Selezionare Scegli un diverso punto di ripristino e fare clic su Avanti. Selezionare il punto di ripristino che si desidera utilizzare e fare clic su Fine.

  1. s un problema relativamente comune tra gli utenti Windows.L’errore è in genere causato da un problema con i driver del computer o le impostazioni di alimentazione.Nella maggior parte dei casi, l’errore può essere corretto aggiornando i driver interessati o modificando le impostazioni di alimentazione.In alcuni casi, tuttavia, l’errore potrebbe indicare un problema più serio.
  2. computer, niente panico.Nella maggior parte dei casi, l’errore può essere corretto abbastanza facilmente.Ecco alcuni suggerimenti per la risoluzione dei problemi per aiutarti a risolvere il problema:
  3. Aggiorna i tuoi driver
  4. Modifica le impostazioni di alimentazione del tuo computer
  5. Quando queste impostazioni sono configurate in modo errato, possono causare tutti i tipi di problemi, inclusi errori di stato di alimentazione del driver durante gli arresti/riavvii. È possibile modificare le impostazioni di gestione dell’energia aprendo Pannello di controllo > Hardware e suoni > Opzioni risparmio energia > Modifica impostazioni piano.. ..Trova l’impostazione intitolata “Disattiva disco rigido dopo” e impostala su “Mai”.Ciò assicurerà che i tuoi dischi rigidi rimangano sempre accesi, anche quando non li stai utilizzando, il che dovrebbe aiutare a evitare potenziali problemi relativi all’alimentazione che potrebbero causare errori di stato di alimentazione del driver. (Nota: potresti anche prendere in considerazione la possibilità di cambiare altra energia -savingsettings mentre sei qui.) Usa Ripristino configurazione di sistema

Come posso correggere l’errore di stato di alimentazione del driver Windows 10?

Se si verifica un errore di stato di alimentazione del driver su Windows 10, ci sono diverse cose che puoi fare per provare a risolvere il problema:

  1. Prova a riavviare il computer Aggiorna i driver Controlla di avere energia sufficiente Controlla se il tuo dispositivo è collegato correttamente Ripristina il driver Disabilita o disinstalla i servizi non necessari Modifica le impostazioni di alimentazione Svuota la cache Ripara il registro Ripristina le impostazioni di fabbrica Rimuovi i file non necessari Utilizza un terze parti / li>
  2. Prova a riavviare il computer: questa è probabilmente la prima cosa che vorrai fare per provare a risolvere eventuali problemi con i driver o l’hardware, poiché a volte questo può eliminare eventuali errori che potrebbero causare il problema con l’ecognizione di Windows e utilizzando correttamente i tuoi dispositivi.
  3. Aggiorna i tuoi driver: se stai utilizzando una versione precedente di un driver per uno dei tuoi dispositivi, è possibile che una versione aggiornata dello stesso driver possa risolvere il problema con Windows che riconosce e utilizza nuovamente quel dispositivo correttamente; assicurati di controllare gli aggiornamenti quando richiesto da Windows ogni volta che installi nuovi driver (o aggiorni quelli esistenti).
  4. Controlla se hai abbastanza energia – A volte i problemi con i dispositivi o i driver possono essere causati da una quantità insufficiente di energia disponibile; in questo caso, assicurati di controllare se c’è qualcosa collegato a ciascuno dei tuoi dispositivi (comprese le porte USB), oltre a controllare se c’è una quantità sufficiente di energia fornita da una presa o da una batteria collegata al tuo computer (se applicabile) .
  5. Controlla se il tuo dispositivo è collegato correttamente – A volte i problemi con i dispositivi o i driver possono essere causati da connessioni tra loro e altri componenti all’interno di un sistema informatico errati o difettosi; assicurarsi che tutti i cavi che collegano ciascun componente siano saldamente collegati e posizionati correttamente prima di riprovare a collegare qualsiasi dispositivo/driver insieme (e verificare anche la corretta connessione tra ogni singolo dispositivo/driver).
  6. Ripristina il driver: se nessuna di queste soluzioni sembra funzionare, potrebbe valere la pena ripristinare il driver per uno di quei dispositivi interessati in questione; seguire le istruzioni fornite da Microsoft in merito al modo migliore per farlo se tali passaggi si rivelano necessari (di solito si trovano in Gestione dispositivi in ​​”Ripristina impostazioni driver”).
  7. Disattiva o disinstalla i servizi non necessari – Molte volte i problemi con i driver o l’hardware possono derivare da processi attivi in ​​esecuzione su un PC che non sono necessari; la disabilitazione di alcune attività in background (come software antivirus, ecc.) mentre si tenta di risolvere i problemi può aiutare a ridurre potenziali interferenze/confusione che circonda ciò che dovrebbe essere considerato un’operazione “normale” per quei programmi particolari durante l’uso su una determinata combinazione di configurazione del PC/dispositivo (sebbene si noti che ciò potrebbe influire in qualche modo sulle prestazioni complessive del sistema a seconda di cos’altro è in esecuzione contemporaneamente su detto PC in un dato momento).
  8. Modificare le impostazioni di alimentazione – A seconda di quali dispositivi/driver specifici stanno causando problemi all’interno di Windows 10, la modifica di alcune impostazioni di base delle Opzioni risparmio energia all’interno del Pannello di controllo può risolvere qualsiasi problema sottostante senza richiedere installazione/aggiornamento aggiuntivi di pacchetti software specifici ad esso correlati (“Opzioni risparmio energia” -> “Scegli cosa fa il pulsante di alimentazione”).
  9. Svuota la cache e ripara il registro – Nei casi in cui si è verificato un danneggiamento all’interno di determinati file di sistema, non solo a causa dell’impatto diretto di una o più applicazioni installate, ma anche di intere sezioni delle voci di registro (il “recupero” dei dati persi tramite la modifica manuale degli stessi in genere risolve molti problemi comuni problemi di compatibilità tra più titoli software diversi nel tempo), l’esecuzione simultanea di entrambe le azioni summenzionate spesso si rivela utile per ripristinare la normale funzionalità ancora una volta senza richiedere un ulteriore intervento dell’utente in seguito oltre al semplice riavvio dei rispettivi sistemi una volta completati… anche se si noti che ciò probabilmente risulterà in un significativo degrado delle prestazioni durante le operazioni di routine, tali modifiche dovrebbero influire negativamente sulla stabilità generale del sistema in modo eccessivo in seguito, sebbene sia comunque necessario ripeterle periodicamente per ogni evenienza!;) . . .
  10. Ripristina le impostazioni di fabbrica e rimuovi i file non necessari – Nei casi estremi in cui anche seguire tutti gli altri passaggi suggeriti per la risoluzione dei problemi di cui sopra non riesce ancora del tutto con conseguente perdita completa della funzionalità desiderata nonostante in precedenza siano stati utilizzati con successo detti elementi interessati prima dell’insorgenza dell’incidente attuale (~0% possibilità, tuttavia!), ricorrendo ai supporti di installazione forniti dal produttore originale, ai CD dei driver, ecc.

Perché viene visualizzato l’errore di stato di alimentazione del driver Windows 10?

Ci sono alcuni motivi per cui potresti ricevere questo messaggio di errore.La causa più comune è che i driver del tuo computer non sono aggiornati.Se stai utilizzando una versione precedente di Windows, i driver potrebbero non essere compatibili con il nuovo sistema operativo.Un’altra possibile causa è se c’è qualcosa che blocca l’alimentazione ai driver del tuo computer.Infine, a volte problemi con l’hardware del tuo computer possono causare questo messaggio di errore.Se riscontri problemi con l’installazione o l’utilizzo dei driver, il nostro team di supporto può aiutarti a risolvere e risolvere il problema.

Cosa causa l’errore di stato di alimentazione del driver Windows 10?

Esistono diversi motivi per cui il tuo computer potrebbe riscontrare un errore di stato di alimentazione del driver.Una causa comune è se la scheda grafica del tuo computer ha smesso di funzionare correttamente e Windows non riesce a trovare i driver corretti da utilizzare per occuparsene.In tal caso, Windows proverà ad aggiornare automaticamente i driver della scheda grafica, ma questo processo a volte può non riuscire e portare all’errore di stato di alimentazione del driver.Un’altra possibile causa è se c’è qualcosa che non va in uno dei componenti hardware del tuo computer, come un disco rigido o una RAM, e questi problemi stanno causando a Windows di smettere di riconoscere alcuni dei tuoi dispositivi.In entrambi i casi, dovrai risolvere il problema e correggere qualsiasi cosa lo stia causando prima di poter eliminare l’errore di stato di alimentazione del driver.

C’è un modo per prevenire l’errore di stato di alimentazione del driver Windows 10?

Non esiste una risposta valida per tutti a questa domanda, poiché il modo migliore per prevenire l’errore di stato di alimentazione del driver Windows 10 dipende dalle circostanze specifiche che circondano il tuo computer.Tuttavia, alcuni suggerimenti che possono essere utili includono: aggiornare regolarmente i driver, installare gli aggiornamenti consigliati da Windows Update e utilizzare un’utilità di backup per creare una copia dei file importanti in caso di emergenza.

Come posso risolvere l’errore di stato di alimentazione del driver Windows 10?

un.Apri Gestione dispositivi premendo il tasto Windows + X e facendo clic su “Gestione dispositivi”.

b.In “Porte (COM e LPT)”, fai clic con il pulsante destro del mouse su qualsiasi porta con un punto esclamativo giallo accanto ad essa e seleziona “Proprietà”.

c.Fare clic sulla scheda Alimentazione e assicurarsi che lo stato di alimentazione sia impostato su “On” o “Auto”.

d.Riavvia nuovamente il computer per applicare le modifiche apportate al passaggio c.

  1. Controllare se il cavo di alimentazione è collegato correttamente.
  2. Prova a riavviare il computer e vedi se questo risolve il problema.
  3. Se nessuna di queste soluzioni funziona, prova a risolvere le finestre di errore dello stato di alimentazione del driver seguendo questi passaggi:

Quali sono le conseguenze dell’errore di stato di alimentazione del driver Windows 10?

Se il computer si verifica un errore di stato di alimentazione del driver, potrebbe non essere in grado di funzionare correttamente.Ciò può causare problemi con le prestazioni e la funzionalità del computer.Inoltre, se non si interviene per risolvere il problema, è possibile che il computer si guasti.

Errore di stato di alimentazione di Candriver Windows 10 da correggere in modo permanente?

  1. Se si verifica un errore di stato di alimentazione di Candriver Windows 10, ci sono buone probabilità che possa essere risolto in modo permanente.
  2. Ci sono diversi passaggi che puoi eseguire per provare a risolvere il problema da solo.
  3. Se questi passaggi non funzionano, potrebbe essere necessario contattare il supporto Microsoft per assistenza.